L'accreditamento è un plus d'impresa

Per un’organizzazione, il possesso di un’attestazione di conformità rilasciata da un Organismo o Laboratorio accreditato funziona come reale differenziale competitivo sul mercato e rappresenta una prova oggettiva – effettuata da un ente terzo indipendent



La certificazione accreditata è l'unico mezzo con cui un'organizzazione può dimostrare, al mercato consumer e business e alla Pubblica Amministrazione, la conformità del suo sistema di gestione, dei suoi prodotti/servizi, ecc. ai requisiti della norma per cui ha ottenuto la certificazione (che rientra nel suo scopo di certificazione).
Nel caso della certificazione di sistemi di gestione, l'organizzazione, strutturando le proprie risorse e processi produttivi in conformità a determinati requisiti, trae effettivi benefici dalla creazione di un sistema di gestione e controllo basato sull'approccio per processi tra loro integrati. Attraverso l'implementazione del sistema di gestione, l'azienda privata, così come l'ente pubblico, costruisce una solida base per attivare un efficace e continuo processo di miglioramento, aumenta la propria capacità di soddisfare le esigenze e aspettative dei propri clienti e di gestire i rischi d'impresa.
In ambito pubblico, inoltre, il possesso della certificazione è ampiamente adottato come pre-requisito per la partecipazione a gare d'appalto e a procedure di public procurement, nonché come elemento di qualificazione per il rilascio di autorizzazioni, riconoscimenti e notifiche e per ottenere facilitazioni fiscali.
Nel caso di un sistema di gestione ambientale, per esempio, un'organizzazione, al di là dei benefici di tipo specificamente ambientale - riduzione dei rifiuti, dei consumi energetici, del rumore, delle emissioni in atmosfera e scarichi idrici - riscontra anche dei benefici economici - riferibili soprattutto alla riduzione dei costi energetici e per la gestione dei rifiuti e alla possibilità di ottenere finanziamenti - e organizzativi - dalla piena conformità legislativa alla riduzione dei rischi di incidenti, dalla razionalizzazione delle attività ambientali alla motivazione del personale.
L'organizzazione che si rivolge a un organismo di certificazione accreditato può contare sul servizio fornito da un soggetto la cui competenza a operare è valutata e attestata conforme ai requisiti istituzionali, organizzativi, tecnici e morali stabiliti dalle Norme Tecniche consensuali e da altre prescrizioni applicabili - da un Ente di accreditamento firmatario degli Accordi internazionali IAF - International Accreditation Forum - l'associazione sopranazionale che riunisce gli Enti di accreditamento di oltre 50 Paesi.
Sul mercato internazionale, infatti, la certificazione accreditata rilasciata da un Ente firmatario degli accordi IAF MLA ed EA MLA funziona proprio come un "passaporto" per la libera circolazione di beni e servizi, contro ogni tentativo di protezionismo dei Paesi esteri.

Le organizzazioni pubbliche e private che scelgono di certificarsi riconoscono ormai la certificazione come un mezzo per alimentare la fiducia nei prodotti e servizi offerti - garantendone la conformità a norme internazionalmente riconosciute e accettate - presso i consumatori finali e nelle relazioni business to business; e per accrescere la propria competitività sul mercato dando impulso alla produttività.