Accredia / Corsi di formazione / Corso “La norma ISO/IEC 17025:2017 – novità della revisione le modalità di adeguamento nei laboratori di taratura, e il decreto D.M. 93/2017 – introduzione e modalità di adeguamento per i laboratori” – Ed. dicembre 2019

Corso “La norma ISO/IEC 17025:2017 – novità della revisione le modalità di adeguamento nei laboratori di taratura, e il decreto D.M. 93/2017 – introduzione e modalità di adeguamento per i laboratori” – Ed. dicembre 2019

Data
05 Dic 2019
Orario inizio
9.00
Orario fine
18.00
Sede
Hotel NH Padova
Città
Padova
Indirizzo
Via Tommaseo, 61
Accredia patrocina il corso di formazione per i laboratori organizzato dall'Università di Padova.

Presentazione del corso


La revisione della norma ISO/IEC 17025, pubblicata a novembre 2017, è arrivata dopo 12 anni dalla precedente revisione del 2005, la quale non aveva portato a cambiamenti sostanziali rispetto alla versione del 2000. In questa revisione invece, le modifiche sono di non poco conto e interessano sia i requisiti tecnici che quelli gestionali; in particolare la nuova norma:

  • non segue più i paragrafi della precedente, ma adotta una struttura allineata a quella delle altre norme della serie ISO/IEC 17000 richiedendo, in accordo alle regole definite dal comitato ISO/CASCO nei cosiddetti “Common Elements in ISO CASCO Standards”, l’applicazione dettagliata del concetto di imparzialità, riservatezza, reclami e ricorsi, compreso l’inserimento, nel capitolo 8 della norma, delle opzioni A e B per “l’utilizzo” di sistemi di gestione
  • inserisce specifici requisiti a favore di una maggiore attenzione alle comunicazioni dovute ai clienti, in particolare in merito alle informazioni da rendere disponibili circa le regole decisionali che permettono al laboratorio di formulare dichiarazioni di conformità a specifici requisiti, da riportare sul certificato di taratura;
  • enfatizza la visione per processi delle attività del laboratorio promuovendo l’applicazione del concetto di valutazione dei rischi e delle o-portunità secondo il cosiddetto “approccio basato sul rischio”

Come tutti i cambiamenti, l’adeguamento alla nuova norma richiederà uno sforzo ai laboratori, ma porterà ad indubbi vantaggi se adeguata-mente e consapevolmente gestito.

Altro aspetto da ricordare per un laboratorio di taratura e che a decorrere dal 18 settembre 2017, con l’entrata in vigore del D.M. 93 del 21/04/2017, sono state abrogate le normative precedentemente vigenti in materia di verifica periodica ed introdotte importanti novità. Il Decreto ministeriale ha fissato i criteri per la qualifica degli organismi demandati all’esecuzione dei controlli e meglio chiarito i ruoli dei soggetti coinvolti e, in estrema sintesi, è immediatamente utilizzabile per la verificazione periodica di tutti gli strumenti aventi una funzione di misura giustificata da motivi di interesse pubblico quali la sanità, la sicurezza, l’ordine pubblico, la protezione dell’ambiente, la tutela dei consumatori, l’ imposizione di tasse e di diritti e la lealtà delle transazioni commerciali (es. distributori di carburante, contatori di acqua, energia elettrica, gas e bilance a funzionamento automatico).


Obiettivi del corso


Acquisire le conoscenze e gli strumenti per riesaminare e adeguare il Sistema di Gestione del proprio laboratorio alla revisione della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018.


Destinatari


  • Direzione del laboratorio
  • Responsabili tecnici di laboratorio
  • Responsabili del sistema di gestione
  • Responsabili di settore
  • Tecnici di laboratorio
  • Consulenti

Iscrizioni


Termine delle iscrizioni: 28 novembre 2019


 

Programma
Docenti
Paola Pedone e Fabrizio Manta
Funzionari tecnici Accredia, Dipartimento Laboratori di taratura
  • La ISO/IEC 17025: la struttura, le principali modifiche e i nuovi requisiti introdotti
  • L’impostazione del sistema e il campo di applicazione
  • La gestione dell’imparzialità e della riservatezza
  • I requisiti organizzativi, il ruolo e le responsabilità della direzione del laboratorio
  • Le risorse per l’attuazione dei processi: personale, strutture, apparecchiature e materiali, riferibilità metrologica, fornitori esterni
  • I processi del laboratorio: dal riesame delle richieste all’emissione dei certificati di taratura
  • I processi del laboratorio: le novità introdotte in merito a validazione dei metodi, assicurazione qualità e dichiarazioni di conformità
  • I processi del laboratorio: la gestione dei reclami e delle non conformità, il controllo dei dati e la gestione delle informazioni
  • I requisiti del sistema di gestione: confronto tra l’Opzione A e la norma ISO 9001:2015 (Opzione B)
  • La gestione del miglioramento secondo la nuova norma e la ISO 9001:2015 nell’ambito del labora-torio di taratura
  • Il D.M. 93/2017: introduzione al decreto e modalità di adeguamento per i laboratori di taratura

É previsto un test finale di apprendimento.
A tutti i partecipanti verrà rilasciato l’attestato di partecipazione.

Organizzato da:
Segreteria organizzativa: Spin Life s.r.l. - Università di Padova
Indirizzo
Via Marzolo, 9 - 35131 Padova
Telefono
049 8271613
Cellulare
366 3368232