Accredia / Seminari e workshop / Seminario “Sistema di Qualità Nazionale Benessere Animale: opportunità e indicazioni operative”

Seminario “Sistema di Qualità Nazionale Benessere Animale: opportunità e indicazioni operative”

Data
16 apr 2024
Orario inizio
9.45
Orario fine
13.00
Sede
Sala Nassiriya
Comando Carabinieri per la Tutela Agroalimentare
Città
Roma
Indirizzo
Via Torino, 44
Evento organizzato da Ministero dell'Agricoltura, Ministero della Salute e Accredia.

Il Piano Strategico della PAC 2023-2027 (PSP) definisce una strategia articolata che individua nel Sistema di Qualità Nazionale Benessere Animale (SQNBA), approvato con decreto interministeriale 2 agosto 2022, di concerto con il Ministero della Salute, uno degli elementi chiave per accelerare il processo di transizione verso un modello allevatoriale più sostenibile, migliorare il benessere degli animali, innalzare la qualità delle produzioni agroalimentari, contrastare il fenomeno dell’antimicrobico resistenza (AMR) e rendere più trasparente il mercato agroalimentare.

Il SQNBA prevede l’adesione volontaria da parte degli allevatori ad un disciplinare di produzione caratterizzato da una serie di impegni che vanno oltre i pertinenti limiti minimi di legge, e che prendono a riferimento la sanità animale, la biosicurezza, la gestione dell’intera fase allevatoriale e le emissioni nell’ambiente. Per accelerare questo percorso, il PSP prevede l’attivazione di uno specifico intervento applicato a livello nazionale: “Eco- schema 1 – Pagamento per la riduzione della antimicrobico resistenza e il benessere animale”.

Gli impegni che caratterizzano ciascun disciplinare di produzione sono stati definiti da un Comitato tecnico scientifico (CTSBA) composto da rappresentanti del Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, del Ministero della Salute, delle Regioni e Province autonome (componente agricoltura e componente sanitaria), del Centro per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria, degli Istituti zooprofilattici sperimentali di Lombardia-Emilia Romagna e di Abruzzo-Molise, di Accredia, oltre a tre esperti in materia di benessere animale.

Una volta terminata la consultazione con il partenariato economico e sociale, le bozze di disciplinari saranno trasmesse alla Conferenza Stato Regioni per la prevista intesa e quindi adottate con decreto del Ministro dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, di concerto con il Ministro della Salute.

L’incontro ha l’obiettivo di fornire indicazioni operative per guidare gli allevatori nella fase di adesione al sistema di qualità e a informare tutti i soggetti interessati sulle opportunità offerte dal SQNBA.


L’incontro si svolgerà nella Sala Nassiriya del Comando Carabinieri per la Tutela Agroalimentare – Via Torino n. 44 – 00184 Roma, a cui si potrà partecipare previa iscrizione sulla base delle modalità indicate nella lettera di convocazione e sino ad esaurimento posti.

Programma
9.45
Introduzione
Speakers
Giuseppe Blasi
Capo Dipartimento DIPACSR-MASAF
Ugo Della Marta
Direttore Generale DGISAN del Ministero della Salute
Filippo Trifiletti
Direttore Generale Accredia
10.00
"SQNBA: opportunità e sfide per la zootecnia italiana"
Speakers
Giuseppe Blasi
Capo Dipartimento DIPACSR – MASAF
10.15
"Presentazione disciplinari per la certificazione SQNBA per i Bovine e i suini da ingrasso allevati all’aperto proposti dal CTSBA"
Speakers
Luca Buttazzoni
Componente del CTSBA
Luigi Bertocchi
irigente veterinario IZS della Lombardia ed Emilia-Romagna, componente CTSBA
12.00
"La vigilanza sugli Organismi di controllo che effettuano la certificazione nell'ambito del SQNBA"
Speakers
Giovanna Carlini
Dirigente ICQRF
12.10
"Processo di accreditamento degli Organismi di Certificazione secondo lo schema SQNBA"
Speakers
Silvia Tramontin
Vicedirettore Generale Vicario Accredia e componente del CTSBA
Stefania Scevola
Funzionario tecnico Accredia