Accredia / Comunicati stampa / Telepedaggio europeo: sarà più facile viaggiare in Europa

Telepedaggio europeo: sarà più facile viaggiare in Europa

Pubblicazione

Autore
Ufficio Stampa Accredia
Data di pubblicazione
06 set 2012
Descrizione

Accreditato in Italia il primo organismo competente a certificare le apparecchiature per il pagamento del pedaggio sulle autostrade.

Facilitare la circolazione dei veicoli per il trasporto di merci e persone, riducendo la congestione sulla rete stradale europea e migliorando l’impatto sull’ambiente, questi gli obiettivi del servizio europeo di telepedaggio (SET) disciplinato dalla normativa comunitaria.

Ne trarranno vantaggio tutti gli utenti della rete stradale nazionale ed europea, che potranno effettuare le operazioni di pagamento elettronico dei pedaggi nei settori del SET, grazie a una sola apparecchiatura di bordo e stipulando un unico abbonamento.

La norma stabilisce anche i requisiti tecnici di queste apparecchiature che dovranno essere certificate prima di venire commercializzate.

L’Italia è il secondo Paese in Europa, dopo la Spagna, ad accreditare un organismo che rilascerà tali certificazioni.

Alla base del sistema, vi è infatti il servizio svolto da ACCREDIA, l’Ente italiano di ac-creditamento, che valuta la competenza degli organismi di certificazione ed ispe-zione e dei laboratori nell’attività di verifica della conformità di prodotti e servizi alle norme tecniche ed ordinarie.

L’organismo IMQ “Istituto Italiano del Marchio di Qualità”, autorizzato dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e iscritto nella banca dati NANDO (New Approach Notified and Designated Organisations) della Commissione Europea, potrà così certificare le apparecchiature prodotte su tutto il territorio comunitario.