Accredia / Articoli / Attività in remoto nel settore TIC

Attività in remoto nel settore TIC

Pubblicazione

Autore
Andrea Coscia
Vicepresidente AIOICI
Data di pubblicazione
09 Giu 2020
Descrizione

Fino a gennaio 2020, il ricorso alle tecniche in remoto per lo svolgimento delle attività di verifica, pur contemplato nella documentazione tecnica cogente ed incluso nelle procedure, è stato adottato in maniera residuale. Tuttavia, tale soluzione ha rappresentato nel periodo di emergenza Covid-19 la chiave per garantire la continuità del business.

Gli organismi internazionali aderenti ad AIOICI hanno ora condotto un primo bilancio sull’adozione delle tecniche in remoto. Il comparto si è dimostrato capace di evolvere passando dal tradizionale on-site all’innovativo remote in tutte le circostanze che ne garantissero la piena efficacia.