Verifiche

Il controllo delle emissioni

Le attività di verifica e convalida svolte sotto accreditamento misurano l'esattezza e la conformità delle dichiarazioni delle imprese sulle emissioni dei gas a effetto serra.

Le verifiche e le convalide delle dichiarazioni delle emissioni di gas a effetto serra valutano la conformità normativa e regolamentare dei servizi, dei prodotti e dei processi di un’organizzazione, in termini di qualità, salute e sicurezza, salvaguardia dell’ambiente e responsabilità sociale.

Sono uno strumento riconosciuto, anche dalla normativa europea, per il controllo delle emissioni, attraverso la verifica da parte di organismi accreditati ai sensi delle norme ISO 14064 e ISO 14065 delle attività di monitoraggio, rendicontazione e conteggio effettuate dalla imprese.

I cambiamenti climatici rappresentano una delle principali sfide da affrontare nei prossimi decenni. I grandi mutamenti che ne derivano rispetto all’utilizzo delle risorse, alla produzione e alle attività economiche, hanno un impatto significativo sulla natura e sulla vita dell’uomo. Le verifiche e le convalide accreditate contribuiscono a promuovere lo sviluppo sostenibile, la riduzione del rischio, l’ottimizzazione delle performance.

Le tipologie

Le attività di verifica e convalida svolte sotto accreditamento riguardano sia le dichiarazioni volontarie che quelle obbligatorie, effettuate dalle imprese riguardo le emissioni di gas serra rilasciate in atmosfera. Si distinguono in:

Inventari di gas serra

Le verifiche degli inventari di Gas a effetto serra (GHG – Greenhouse Gases) servono ad attestare che, sulla base di parametri oggettivi, il contenuto delle dichiarazioni sulle emissioni è esente da errori e imprecisioni, ed è conforme ai requisiti del programma che rende necessaria tale dichiarazione.

Per limitare le concentrazioni dei gas a effetto serra nell’atmosfera terrestre, vengono predisposte la quantificazione, il monitoraggio, la rendicontazione e la verifica delle emissioni di GHG e/o della loro rimozione. La verifica degli inventari di GHG in accordo alla ISO 14064-1 permette di quantificare, monitorare e rendicontare le emissioni di gas serra di un’organizzazione.

Emission Trading Scheme

L’Emission Trading Scheme (ETS), ovvero il sistema europeo di scambio di quote di emissione (EU ETS), è il principale strumento adottato dall’Unione Europea per ridurre le emissioni di gas a effetto serra secondo i parametri del Protocollo di Kyoto.

Il processo di verifica che ad esso fa riferimento mira a controllare le modalità in cui i soggetti vincolati (gli impianti industriali, il settore della produzione di energia elettrica e termica, gli operatori aerei) gestiscono e rispettano il tetto massimo fissato dalla Direttiva 2003/87/CE al livello complessivo delle emissioni consentite. Entro tale limite, è consentito acquistare e vendere sul mercato i diritti ad emettere CO2 (“quote”), secondo le proprie necessità.

La Direttiva ETS prevede che gli impianti in Europa con elevati volumi di emissioni possano funzionare solo previa autorizzazione ad emettere gas serra. Il processo di verifica garantisce che le emissioni annuali e i dati comunicati siano accuratamente quantificati e misurati.

La valutazione delle inefficienze ambientali dei cicli produttivi è ormai un’azione dovuta da parte delle aziende: in questo contesto si inserisce anche la verifica della carbon footprint.

Verifica e convalida della Carbon Footprint

La Carbon Footprint (CFP), o impronta climatica di prodotto, misura la quantità di emissioni di gas ad effetto serra generate durante il ciclo di vita di un prodotto/servizio.

Questa verifica permette di rendere un’azienda consapevole dell’impatto complessivo dei suoi processi produttivi sull’ambiente, e la mette in condizione di individuare le fasi di maggiore criticità, al fine di migliorare le proprie performance ambientali.

Verifica e convalida nel trasporto marittimo

Anche le verifiche nel settore del traporto marittimo (MRV) sono uno strumento per raggiungere questi obiettivi: il regolamento MRV è un sistema obbligatorio di monitoraggio, comunicazione e verifica designato dalla Commissione Europea per navi sopra le 5.000 tonnellate di stazza lorda, che effettuino tratte commerciali in qualsiasi porto dell’Unione, per caricare e scaricare merci e/o passeggeri.

La verifica dei piani di monitoraggio e delle emissioni di CO2 generate dal trasporto marittimo è un processo di valutazione del monitoraggio, della riduzione e della comunicazione delle emissioni di GHG, in accordo al Regolamento (UE) 757/2015, per ottimizzare le informazioni sull’efficienza delle navi e incentivare la riduzione delle emissioni e del consumo di carburante.

Cerca verifiche accreditate
Servizio
Settore
Norma
Ricerca libera
Analisi
Certificazioni di figure professionali
Certificazioni di prodotti e servizi
Certificazioni di sistemi di gestione
Ispezioni
Misure di riferimento
Produzione di materiali di riferimento
Prove
Prove interlaboratorio
Tarature
Verifiche
Aerospaziale
Agroalimentare
Agroalimentare
Alimenti e bevande
Ambiente
Ambiente
Ambiente
Ambiente
Antidoping
Apparecchi destinati ad ambienti potenzialmente esplosivi
Apparecchiature e impianti elettrici ed elettronici
Apparecchiature/impianti
Ascensori
Attività catalitica
Attrezzature e recipienti a pressione
Automotive
Bancario
Benessere
Call center
Civile
Conducibilità elettrolitica
Costruzioni
Cuoio
Elettrico
Elettrico
Elettrico
Emoglobina glicata
Energia
Energia
Energia
Ferroviario
Ferroviario
Finanza
Forense
Formazione
Fotografia
Giocattoli
Gioielleria
Glucosio
Gradi brix
Impresa
Indice di rifrazione
Industria
Industria
Infrastrutture
IT & T Information Technology and Telecommunications
IT Information Technologies
Legale/amministrativo
Macchinari Agricoltura
Macchine
Materiali biologici
Materiali gassosi
Materiali liquidi
Materiali per la misura del ph
Materiali solidi
Meccanico
Medicale
Medico
Misure acustiche
Misure di accelerazione
Misure di angolo piano
Misure di attività catalitica
Misure di campo elettromagnetico
Misure di concentrazione di quantità di sostanza
Misure di conducibilità elettrolitica
Misure di deformazione
Misure di durezza
Misure di forza
Misure di frazione di quantità di sostanza
Misure di induzione magnetica
Misure di irradianza
Misure di lunghezza
Misure di massa
Misure di massa volumica
Misure di momento torcente
Misure di pH
Misure di portata
Misure di potenza termica
Misure di pressione
Misure di quantità di sostanza
Misure di radiazioni ionizzanti
Misure di temperatura
Misure di temperatura di rugiada
Misure di tempo e frequenza
Misure di umidità relativa
Misure di velocità
Misure di velocità dell'aria
Misure di volume di gas
Misure di volume di liquidi
Misure elettriche in continua e bassa frequenza
Misure in radiofrequenza
Misure ottiche
pH
Prevenzione e protezione
Prodotti
Prodotti e componenti
Prove
Prove per laboratori di prova
Prove per laboratori di taratura
Prove per laboratori medici
Qualità
Rumore
Saldatura
Sanità animale
Servizi
Sicurezza
Sostenibilità
Sportivo/Ricreativo
Strumenti di misura
Strumenti per pesare non automatici
Tessile
Valutazione dei sistemi di gestione
Risultati:
Reset
Reset
Chi rilascia il servizio

Le verifiche e convalide sono rilasciate dagli organismi accreditati ai sensi delle norme ISO 14064 e ISO 14065.

Vai alla Banca dati