Nome scheda

Dichiarazioni emissioni gas serra EU ETS cogente

Servizio

Verifiche

Settore

Ambiente

Riferimento normativo

Reg. UE 2067/2018 del 19 dicembre 2018
concernente la verifica dei dati e l'accreditamento dei verificatori a norma della direttiva 2003/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio
Reg. UE 2066/2018 del 19 dicembre 2018
concernente il monitoraggio e la comunicazione delle emissioni di gas a effetto serra ai sensi della direttiva 2003/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio e che modifica il regolamento (UE) n. 601/2012 della Commissione
Direttiva 2003/87/EC (e relativi adeguamenti successivi)

Descrizione

In applicazione del Protocollo di Kyoto, la UE ha realizzato lo schema “EU ETS – Emission Trading” per rendicontare e ridurre nel tempo le emissioni di gas serra (GHG) al di sopra di definite soglie di produzione e le emissioni di impianti relativi a specifici settori produttivi.
La certificazione è obbligatoria per legge per quelle aziende che rientrano nella direttiva di rifeimento del Parlamento Europeo e del Consiglio del 13 ottobre 2003 che istituisce un sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra nella Comunità.

Obbligatorio o volontario?

Obbligatorio

Chi rilascia il servizio?

Organismi di verifica di gas ad effetto serra in ambito cogente: Emission Trading Scheme accreditati
secondo la norma ISO 14065

Cerca un soggetto accreditato per rilasciare il servizio

Documenti Applicabili per chi rilascia il servizio

Circolari tecniche applicabili per chi rilascia il servizio