Accredia / Corsi di formazione / Corso di formazione “Approcci alternativi per un’incertezza di misura realistica e appropriata all’uso e sua gestione nei laboratori di prova chimici a garanzia della confrontabilità dei risultati”

Corso di formazione “Approcci alternativi per un’incertezza di misura realistica e appropriata all’uso e sua gestione nei laboratori di prova chimici a garanzia della confrontabilità dei risultati”

Data
28 giu 2017
Sede
AICQ Centronord
Città
Milano
Indirizzo
via M. Macchi, 42
ACCREDIA patrocina il corso organizzato da AICQ Centronord

La conoscenza della corretta incertezza di misura è essenziale per caratterizzare l’accuratezza del risultato, la sua adeguatezza all’utilizzo previsto, la confrontabilità con altri dati o con i limiti di legge e per poter prendere le corrette decisioni nell’interpretazione del risultato stesso.

Il corso affronta l’argomento con un taglio pratico e critico, focalizzandosi sulla semplificazione e sulle possibili alternative all’approccio metrologico che, per le prove chimiche, potrebbe sottostimare l’incertezza di misura. Si affrontano poi le modalità di espressione, utilizzo ed interpretazione dell’incertezza stessa.

Saranno brevemente discussi anche alcuni aspetti che, non avendo conseguito pieno consenso e diffusa condivisione in seno alla comunità scientifica, presentano problemi interpretativi ed applicativi.

Durante il corso si discuteranno in dettaglio le cause e le risoluzioni dei più frequenti errori che si possono commettere in questo delicato processo.

Obiettivi del corso sono l’acquisizione di conoscenze per calcolare una realistica incertezza di misura, in funzione dello scopo delle prove chimiche e delle risorse disponibili, a fronte dei documenti tecnici ufficiali di riferimento e dei requisiti dell’ente di accreditamento e l’acquisizione di strumenti per valutare se un’incertezza di misura, già stimata, può essere considerata realistica e appropriata all’uso.


TEMATICHE


  • Presentazione, esecuzione del test di ingresso.
  • Alcune postille ai concetti di base.
  • Le innovazioni della GUM e l’approccio metrologico.
  • Il modello unificato degli errori per le strane “misure” chimiche.
  • La caccia agli errori sistematici per un’incertezza realistica.
  • L’equazione di Horwitz ovvero la selezione naturale dei metodi di prova chimici.
  • Altri approcci alternativi per il calcolo dell’incertezza:
    – da studi collaborativi;
    – da materiali di riferimento certificati;
    – da Proficiency Testing;
    – da Proficiency Testing e dati del controllo qualità interno.
  • Espressione ed utilizzo dell’incertezza.
  • Le criticità ancora aperte e due casi virtuosi sul loro superamento.
  • Esecuzione del test di uscita, discussione.

DESTINATARI


Personale coinvolto nei processi di validazione/verifica dei metodi di prova chimici, personale preposto alla garanzia della qualità dei risultati, personale adibito alla esecuzione di prove chimiche.


PARTECIPAZIONE


A tutti i partecipanti verrà rilasciato l’attestato di frequenza.

Modalità di iscrizione:

Compilare la scheda iscrizione, in allegato e scaricabile dal sito, e farla pervenire alla segreteria TQM:


Modalità di pagamento:

Assegno non trasferibile intestato a TQM S.r.l. – Bonifico Bancario intestato a TQM S.r.l. presso: Intesa San Paolo Ag. 4232 Milano Coordinate bancarie IBAN: IT 40 A 03069 09473 100000003070

Quota di partecipazione:

  • Per i soci AICQ: 300,00 + iva 22% / Partecipante
  • Per i non soci: 400,00 + iva 22% / Partecipante

INFORMAZIONI


AICQ Centronord
TQM s.r.l.
via M. Macchi, 42, 20124 Milano
Tel. 02 67382158
Fax 02 67382177
Email: segreteria@aicqcn.it
web: www.aicqcn.com
www.aicqcntqm.it