Soggetto Accreditato

Laboratori di taratura

Attività accreditata

Tarature (UNI CEI EN ISO/IEC 17025)

Descrizione dell’attività

L’attività di un laboratorio di taratura consiste nella esecuzione di tarature sia all’interno di propri idonei locali che in esterno presso clienti. Le tarature assicurano nel tempo la riferibilità metrologica ai campioni nazionali o internazionali di strumenti e campioni e sono eseguite attraverso l’utilizzo di adeguata strumentazione e da parte di personale tecnicamente competente. L’ambito di attività di ogni laboratorio di taratura è definito, per ogni settore metrologico, dalle grandezze fisiche e dagli strumenti nonché dai campi di misura e dall’incertezza  che il laboratorio è in grado di assegnare ad ogni risultato di misura.

Norme per l’accreditamento

ISO/IEC 17025
Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e di taratura

Documento rilasciato

La validità delle tarature viene attestata dal certificato di taratura, rilasciato dal laboratorio di taratura che ha svolto l’attività.

Cosa garantisce il certificato

Il certificato di taratura garantisce che utilizzando i valori in esso contenuti, con le relative incertezze, l’indicazione di uno strumento di misura o il valore di un campione di misura, siano riferiti alla corrispondente unità di misura del sistema internazionale e che tale informazione possa essere trasferita alle misure che per mezzo di essi saranno realizzate.

Cosa NON garantisce il certificato

Il certificato di taratura di uno strumento di misura non garantisce che lo strumento sia usato correttamente e non restituisce l’incertezza della misura da esso eseguita.

Il certificato di taratura di un campione di misura non garantisce che il campione sia usato correttamente e non restituisce l’incertezza del suo valore se non sono realizzate le stesse condizioni di taratura.

Regolamenti Generali per l'accreditamento

RG-13
RG-13 rev.09 – Regolamento per l’accreditamento dei Laboratori di taratura
RG-13
RG-13 rev.08 – Regolamento per l’accreditamento dei Laboratori di taratura – schema UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018
RG-09
RG-09 rev.11 – Regolamento per l’utilizzo del Marchio ACCREDIA

Altri Regolamenti per l'accreditamento

RT-25
RT-25 rev.08 – Prescrizioni per l’accreditamento dei Laboratori di Taratura
RT-25
RT-25 rev.07 – Prescrizioni per l’accreditamento dei Laboratori di Taratura – schema UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018
RT-26
RT-26 rev.07 – Prescrizioni per l’accreditamento con campo di accreditamento flessibile – Laboratori di prova, Laboratori Medici, Laboratori di taratura, Organizzatori di prove valutative interlaboratorio
RT-26
RT-26 rev.06 – Prescrizioni per l’accreditamento con campo di accreditamento flessibile – Laboratori di prova, Laboratori Medici, Laboratori di taratura, Organizzatori di prove valutative interlaboratorio
RT-36
RT-36 rev.02 – Prescrizioni per l’accreditamento dei Laboratori di Taratura in materia di Confronti di misura
RT-36
RT-36 rev.01 – Prescrizioni per l’accreditamento dei Laboratori di Taratura in materia di Confronti di misura

Elenco completo norme e documenti di riferimento per l'accreditamento

LS-09
LS-09 rev.12 – Elenco norme e documenti di riferimento per l’accreditamento dei Laboratori di Taratura e dei Produttori di Materiali di Riferimento

Domanda di accreditamento

DA-00
DA-00 rev.12 – Domanda di Accreditamento
DA-05
DA-05 rev.10-11 – Domanda di accreditamento per Laboratori di Taratura (LAT) – schema UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018
DA-05 All.1
DA-05 All.1 rev.11 – Aree metrologiche – settori LAT

Tariffario di accreditamento

TA-00
TA-00 rev.09 – Tariffario di Accreditamento

Circolari Accredia

LS-18
LS-18 rev.03 – Elenco delle circolari informative e tecniche del Dipartimento Laboratori di Taratura

Dipartimento

Dipartimento Laboratori di taratura

Contatti