Accredia / Corsi Accredia-UNI / Corso Accredia-UNI “La verifica della conformità legislativa secondo la UNI ISO 45001:2018 – IAF MD 22:2019”

Corso Accredia-UNI “La verifica della conformità legislativa secondo la UNI ISO 45001:2018 – IAF MD 22:2019”

Data
06 giu 2022
Orario inizio
9.00
Orario fine
13.00
Sede
Online
Iniziative di formazione nel settore della sicurezza.

Per la norma UNI ISO 45001:2018 l’organizzazione che si approccia alla certificazione stabilisce come prerequisito il possesso della piena conformità legislativa. Nelle verifiche di parte terza gli auditor in conformità al documento IAF MD 22:2019 devono eseguire una verifica della conformità legislativa.


Obiettivi


Il corso si pone l’obiettivo di fornire ai partecipanti le conoscenze tecniche delle principali tematiche legislative correlate al un sistema di gestione della salute e sicurezza al fine di consentire di:

  • migliorare la propria competenza delle principali tematiche legislative legate ai sistemi di gestione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro;
  • definire una guida per monitorare, e mantenere la conformità alla legislazione vigente.

Destinatari


Il corso si rivolge agli operatori (manager, responsabili di sistema, auditor interni ed esterni, consulenti, formatori, ecc.) incaricati di definire e implementare il sistema di gestione della salute e sicurezza.


Modalità di erogazione


Il corso verrà erogato da remoto su piattaforma ZOOM.
Prima dell’erogazione del corso invieremo una mail con il link dal quale potrà scaricare gratuitamente il plug-in e con tutte le indicazioni da seguire.
Chiediamo di collegarsi per le 8:45 per le verifiche iniziali (pc con audio, possibilmente con webcam).
Il materiale didattico verrà inviato poco prima dell’inizio del corso via mail.

Programma
Docenti
Paolo Calveri
Auditor per sistemi di gestione, marcatura CE
Ispettore Accredia
Angelo Salducco
Auditor per sistemi di gestione, marcatura CE
Ispettore Accredia

UNI ISO 45001:2018 – IAF MD 22:2019 – la conformità legislativa

Le tematiche legislative:

  • Requisiti generali – ruoli, responsabilità e autorità nell’organizzazione
  • Concessione edilizia – ambienti di lavoro – agibilità – industrie insalubri
  • Impianti elettrici – lavori in tensione – direttiva bassa tensione – campi elettromagnetici
  • Impianti termici – attrezzature e recipienti in pressione – depositi gpl
  • Primo soccorso, servizi sanitari, controlli medici
  • Apparecchi di sollevamento e trasporto
  • Lavori quota – scale e dispositivi per lavorazioni in quota
  • Cantieri temporanei o mobili / attività di lavoro esterno
  • Rischi di incidente rilevante
  • Agenti chimici classificazione, imballaggio, etichettatura trasporto merci pericolose
  • Rumore interno e vibrazioni
  • Agenti biologici, cancerogeni e mutageni
  • Radiazioni ionizzanti
  • Atmosfere esplosive
  • Prevenzione incendi
  • Gas tossici
  • Movimentazione manuale dei carichi
  • Videoterminali
  • Dispositivi di protezione individuale
  • Mansioni usuranti – lavori in spazi confinati
  • Lavoro notturno e isolato
  • Lavoratrici madri
  • Stress da lavoro correlato
  • Radiazioni ottiche artificiali

I discenti verranno di volta in volta coinvolti per commentare gli esempi applicativi proposti, potendo eventualmente portare loro casi ‘reali’ da commentare, epurandoli da eventuali riferimenti di persone/aziende/ organizzazioni.

A fine corso: test finale di apprendimento

Organizzato da:
UNI - Ente Italiano di Normazione
Telefono
02 70024379 - 228