Accredia / Convegni e congressi / Evento di presentazione del Twinning Project “Strengthening the National Accreditation System of the Republic of Azerbaijan”

Evento di presentazione del Twinning Project “Strengthening the National Accreditation System of the Republic of Azerbaijan”

Data
07 Set
Orario inizio
9.30
Sede
Baku Boulevard Hotel
Città
Baku - Azerbaijan
Indirizzo
Khagani Rustamov Street 4C
Accredia partecipa al progetto Twinning per l’AZAC, l’Ente di accreditamento della Repubblica dell'Azerbaijan.

Il Twinning Project “Strengthening the National Accreditation System of the Republic of Azerbaijan” è stato lanciato dall’Unione europea con l’obiettivo di contribuire alla crescita economica della Repubblica dell’Azerbaijan.

Tra i partner europei del progetto, con l’Ente di accreditamento dell’Azerbaijan (AZAC), vi sono gli Enti di accreditamento tedesco (DAkkS), italiano (Accredia) e lettone (LATAK).

L’obiettivo generale del progetto è quello di rafforzare le capacità dell’Ente di accreditamento dell’Azerbaijan (AZAC) e migliorare la competitività commerciale del Paese grazie all’aumento della qualità di prodotti e servizi. In questo modo il progetto consentirà all’Azerbaijan l’accesso al mercato europeo e mondiale attraverso un sistema di accreditamento che soddisfi i requisiti europei, dell’International Laboratory Accreditation Cooperation (ILAC), dell’International Accreditation Forum (IAF) e dell’European Cooperation for Accreditation (EA).

Per il progetto saranno stanziati circa 1.200.000 di euro che resteranno a disposizione per due anni a partire dal 1° luglio 2017. Le attività comprenderanno viaggi di esperti, visite ed eventi di formazione e sensibilizzazione.
Il progetto sarà supervisionato dai due direttori del progetto Dr. Norbert Schultes dalla Germania e dal Sig. Sabig Abdullayev dall’Azerbaijan.

All’evento di presentazione parteciperanno il Presidente dello State Committee for Standardization, Metrology and Patent, gli ambasciatori di Germania, Italia e Lettonia in Azerbaijan, il Capo della delegazione europea in Azerbaijan e i rappresentanti delle istituzioni del Paese beneficiario e, di conseguenza, degli Stati membri.