Accredia / Seminari e workshop / Webinar Accredia-UNI “Normazione e certificazione delle professioni nel nuovo rapporto italiano di referenziazione all’EQF”

Webinar Accredia-UNI “Normazione e certificazione delle professioni nel nuovo rapporto italiano di referenziazione all’EQF”

Data
30 Giu 2021
Orario inizio
15.00
Orario fine
18.00
Sede
Online
Accredia patrocina e partecipa al webinar di approfondimanto organizzato da UNI, Ente Italiano di Normazione.

Globalizzazione, nuove tecnologie, evoluzione di prodotti, processi e sistemi fanno nascere sempre nuovi bisogni e con essi – spesso – nuove professioni, per le quali si impone la necessità di un adeguato quadro regolatorio. La normazione e la certificazione svolgono un ruolo significativo in questo senso, come riconosciuto dalla Legge n.4/2013 “Disposizioni in materia di professioni non organizzate”.

Il Quadro europeo delle qualificazioni per l’apprendimento permanente (EQF – European Qualifications Framework) è il quadro comunitario di riferimento che funge da strumento di “traduzione” tra i diversi quadri nazionali.
Basato sui risultati dell’apprendimento, l’EQF è stato istituito nel 2008 e aggiornato nel 2017.

L’Italia ha aderito sin dal principio, adottando poi il Primo Rapporto di referenziazione all’EQF nel 2013. Un passo importante seguito, nel 2018, dall’istituzione del Quadro nazionale delle qualificazioni (QNQ), dispositivo unico per la referenziazione delle qualificazioni italiane all’EQF e per la descrizione e la classificazione di tutte le qualificazioni rilasciate nell’ambito del Sistema nazionale di certificazione delle competenze (SNCC).

L’introduzione di tali elementi innovativi ha portato alla stesura di una proposta tecnica del II° Rapporto di referenziazione delle qualificazioni italiane al Quadro europeo EQF, condivisa con tutte le amministrazioni interessate, elaborata dal Punto Nazionale di Coordinamento dell’EQF, istituito presso l’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive per il Lavoro (ANPAL) dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Proprio la consultazione pubblica di tale Rapporto e la relativa posizione in merito di UNI e Accredia, sono l’occasione per presentare il pluriennale sviluppo delle attività UNI in ambito Professioni e riflettere sul ruolo della normazione e della certificazione accreditata in riferimento alla qualificazione delle professioni non regolamentate ai sensi della Legge n.04/2013.


L’evento si tiene on-line, attraverso la piattaforma GoToWebinar.

Partecipazione gratuita. Iscrizione: http://bit.ly/ProfEQF

Programma
15.00
Saluti istituzionali e introduzione ai lavori
Speakers
A. Fioroni
Confcommercio Professioni, Coordinatrice CdR
15.10
"Il secondo rapporto di referenziazione allo EQF: genesi, obiettivi, prospettive"
Speakers
A. Simoncini
ANPAL
R. Mazzarella
INAPP
15.50
"Il secondo rapporto di referenziazione allo EQF: la posizione congiunta di UNI e Accredia"
Speakers
Emanuele Riva
Membro CdR “Professioni, Vice-Direttore Generale Accredia
16.10
"La CdR “Professioni”: storia, ruolo, vision"
Speakers
Stefano Calzolari
CNI, Past Coordinator CdR
16.30
"Normazione e professioni: il modello UNI"
Speakers
Marco Cibien
UNI, Segretario CdR “Professioni”
Giacomo Riccio
UNI, Segretario UNI/CT 006 “Attività professionali non regolamentate”
16.50
Domande/risposte (Q&A)
17.20
Intervento conclusivo
Speakers
Ruggero Lensi
Direttore Generale UNI
Organizzato da:
UNI - Ente Italiano di Normazione
Telefono
02 70024200
E-mail
uni@uni.com